Cosa guardo

Ciao a tutti!

voglio iniziare questo blog condividendo alcune cose che ho trovato nel web e che mi hanno colpito per la forza che trasmettono, per l'idea di arte che hanno queste persone: idea che ammiro e condivido e che vorrei arrivare a diffondere anche con il mio di lavoro (un giorno, più in là o più in qua, chissà...).

Insomma, mi piacciono, secondo me sono bravi nel concepire l'idea e nel relizzarla, sono padroni delle tecniche che utilizzano e questo per me è evidente e mi dà coraggio e forza nella sperimentazione e nell'espressione: mi dico che bisogna osare senza necessariamente usare la trasgressione, la provocazione o lo shock se queste sono solo fini a se stesse, perchè l'arte è comunicazione e la comunicazione per essere tale deve permettere lo scambio, non mettere solo sulla difensiva. Bueno, segùn mi modesta opiniòn... alguien a lo mejor la vee de otra forma...

 

Si tratta di artisti del vetro o di altri materiali:

 

 

Aron Demetz e le sue Disdressed wood figures

 

New Distressed Wood Figures by Aron Demetz wood sculpture

 

qui potete trovare l'articolo completo dal sito this is colossal, che di per sè è già molto interessante.

 

La bellissima onda oceanica di Mario Ceroli, in lastre di vetro float incollate tra loro. L' articolo completo è qui

 

Giant Ocean Waves of Wood and Glass by Mario Ceroli wood waves water sculpture ocean glass

 


Ora invece un'artista (o artisti) del borosilicato: realizza per la maggior parte water-pipes, ma dimostra una padronanza di questo materiale che difficilmente ho visto altrove... insomma il borosilicato permette di fare tante cose, ma i bulldozer sinceramente non credevo...

A voi, su Tumblr:

High End Glass Art

 

Infine Mark Wagner, che taglia e ritaglia ogni singolo pezzo di dollaro per creare altro, e il suo pensiero riguardo al suo lavoro:

 

 

Mark Wagner - Money is Material from The Avant/Garde Diaries on Vimeo.

Scrivi commento

Commenti: 0